Articoli

COMUNICARE L’IMPRESA

Ciclo d’incontri sulla comunicazione d’impresa presso Co+Fabb 

La cura dell’immagine aziendale è un aspetto ormai irrinunciabile anche per le piccole imprese.

La comunicazione d’impresa infatti è lo strumento principe per mettere in contatto il brand con le persone e le altre aziende. In particolare, per chi si occupa d’innovazione tecnologica, creare un’immagine efficace e accattivante del brand è indispensabile.


Alchema, società di consulenza e responsabile della segreteria generale SIEC, ha deciso di organizzare un corso “base” sulla comunicazione d’impresa rivolto alle imprese associate all’associazione di categoria SIEC e alle aziende di Co+Fabb.

Il corso si svilupperà in quattro date, ciascuna dedicata a una tematica specifica.

  • 30 gennaio 2019: “Perché comunicare”, introduzione a cura di Mirella Villa, amministratore unico di Mirella Villa Comunicazione;
  • 14 marzo 2019: “Business Development”, a cura di Adam James Cavallari (executive managing director di Noon Care) e Mauro Formaggio (esperto di business development e marketing);
  • 27 marzo 2019: “Public speaking: come parlare in pubblico?” (relatore da definire)

Il corso è completamente gratuito.
Gli incontri della durata di due ore (16.30 – 18.30) si terranno presso Co+Fabb, via Carducci n. 39, Sesto San Giovanni (MI).

 Per informazioni e iscrizioni è possibile scrivere a info@alchema.it


Auguri di Buone Feste

Buon Natale e Felice Anno Nuovo!


I nostri uffici rimarranno chiusi per le festività natalizie nei giorni 24 e 31 Dicembre 2018.


Co+Fabb entra a fare parte del Distretto Bicocca

Distretto Bicocca: Cultura e innovazione per la città metropolitana di Milano

Co+Fabb entra a far parte del Distretto Bicocca, insieme alle istituzioni più attive dell’area nord di Milano e i Comuni limitrofi di Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni.
L’obiettivo è valorizzare e qualificare l’area nord della Città metropolitana di Milano, favorire la collaborazione fra istituzioni, l’attrazione di talenti, la creazione di opportunità di crescita e sviluppo, migliorare la qualità dei servizi e della vita dei residenti e di quanti operano sul territorio.

Fanno parte del Distretto Bicocca: Archivio Giovanni Sacchi e Spazio MIL, CEFRIEL1 Ateneo, CNR Milano, Co+Fabb, Comitato Quartiere Bicocca, COOP Lombardia, Deutsche Bank Italia, Distretto Green High Tech Monza Brianza, ENGIE, Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia-CSC, Fondazione Cineteca Milano-Cineteca di Milano, Fondazione HangarBicocca, Fondazione I Pomeriggi musicali / Teatro degli Arcimboldi, Fondazione I Pomeriggi musicali / Teatro degli Arcimboldi, Fondazione ISEC-Istituto per la storia dell’età contemporanea, Fondazione Milano / Scuole civiche di Milano, Fondazione Museo di fotografia contemporanea, Fondazione Pirelli, Interlem, Ospedale Niguarda, Parco Nord Milano, Siemens Italia, Università degli Studi Milano-Bicocca.


Co+Fabb = Futuro Manifatturiero

Co+Fabb: coworking, innovazione e Industria 4.0

La giornalista Marta Abbà su Omnimilano start up ha scritto un pezzo dedicato a Co+Fabb e ad alcuni cofabber, parlando di Industria 4.0.

Continua a leggere

Co+Factory

Digital Manufacturing Innovation Hub – TH2, business accelerator di Milano specializzato nel Digital Manufacturing e Food-Tech, e Co+Fabb, co-working per imprese basato su incontro, collaborazione e condivisione, hanno firmato una partnership per la creazione di Co+Factory il primo HUB Industria 4.0 a Sesto San Giovanni in zona Carroponte.

Continua a leggere

Capital, ottobre, novembre 2016

INDUSTRIA 4.0 – Intervista a Fabio Terragni su Capital

INDUSTRIA 4.0 – La fabbrica 4.0 è un modo di ripensare la produzione anche in settori tradizionali, dalla pasta alle caffettiere. Continua a leggere

FeLSA CISL & Confcooperative incontrano le Imprese residenti in Co+Fabb

FeLSA CISL & Confcooperative incontrano le Imprese residenti in Co+Fabb – secondo appuntamento

–> Lunedì 14 marzo, ore 16.30
–> Co+Fabb – via Carducci, 39 – Sesto San Giovanni (MI)

FeLSA CISL

Temi

  • Contratto a tutele crescenti
  • Riordino delle tipologie contrattuali

 

FeLSA CISL è la federazione della CISL che rappresenta i lavoratori atipici e autonomi. Confcooperative è una delle maggiori centrali della Cooperazione in Italia.

 

FeLSA CISL & Confcooperative incontrano le Imprese residenti in Co+Fabb

FeLSA CISL & Confcooperative incontrano le Imprese residenti in Co+Fabb

–> Mercoledì 10 febbraio, ore 17.00
–> Co+Fabb – via Carducci, 39 – Sesto San Giovanni (MI)

FeLSA CISL

Temi

  • Le forme del lavoro autonomo, opportunità e tutele
  • Le forme dell’impresa mutualistica e di partenariato
  • Le nuove normative sul lavoro e sulla decontribuzione
  • Le opportunità nel campo della formazione professionale

 

FeLSA CISL è la federazione della CISL che rappresenta i lavoratori atipici e autonomi. Confcooperative è una delle maggiori centrali della Cooperazione in Italia.

Scopo dell’incontro è di confrontare e rilevare alcune esigenze concrete delle imprese che operano all’interno di Co+Fabb e dei suoi lavoratori, al fine di costruire risposte specifiche, con un possibile sportello informativo e di consulenza. A tale proposito sarà utile capire, alla luce del c.d. “Jobs Act degli autonomi”, quali nuove opportunità e vincoli la normativa prevede per i lavoratori autonomi nelle varie forme, sotto il profilo contrattuale e economico. Si parlerà anche del panorama delle forme aggregative di impresa a carattere mutualistico, e le possibilità di costruzione di partnership, anche volte all’ottenimento di finanziamenti. FeLSA CISL & Confcooperative ritengono utile presentare/proporre alle imprese modelli di aggregazione cooperativa del lavoro sia sul piano valoriale e strategico, che su quello più strettamente operativo e organizzativo. Infine potrebbe essere anche una prima occasione per rilevare alcuni fabbisogni formativi, al fine di predisporre dei progetti di intervento mirati. Desideriamo con ciò tentare di condividere un insieme di servizi mirati, partendo dalle esigenze dei lavoratori, dei professionisti e dei piccoli imprenditori presenti in Co+Fabb, evitando di ricorrere a risposte preconfezionate o standardizzate.