Articoli

FeLSA CISL & Confcooperative incontrano le Imprese residenti in Co+Fabb

FeLSA CISL & Confcooperative incontrano le Imprese residenti in Co+Fabb – secondo appuntamento

–> Lunedì 14 marzo, ore 16.30
–> Co+Fabb – via Carducci, 39 – Sesto San Giovanni (MI)

FeLSA CISL

Temi

  • Contratto a tutele crescenti
  • Riordino delle tipologie contrattuali

 

FeLSA CISL è la federazione della CISL che rappresenta i lavoratori atipici e autonomi. Confcooperative è una delle maggiori centrali della Cooperazione in Italia.

 

FeLSA CISL & Confcooperative incontrano le Imprese residenti in Co+Fabb

FeLSA CISL & Confcooperative incontrano le Imprese residenti in Co+Fabb

–> Mercoledì 10 febbraio, ore 17.00
–> Co+Fabb – via Carducci, 39 – Sesto San Giovanni (MI)

FeLSA CISL

Temi

  • Le forme del lavoro autonomo, opportunità e tutele
  • Le forme dell’impresa mutualistica e di partenariato
  • Le nuove normative sul lavoro e sulla decontribuzione
  • Le opportunità nel campo della formazione professionale

 

FeLSA CISL è la federazione della CISL che rappresenta i lavoratori atipici e autonomi. Confcooperative è una delle maggiori centrali della Cooperazione in Italia.

Scopo dell’incontro è di confrontare e rilevare alcune esigenze concrete delle imprese che operano all’interno di Co+Fabb e dei suoi lavoratori, al fine di costruire risposte specifiche, con un possibile sportello informativo e di consulenza. A tale proposito sarà utile capire, alla luce del c.d. “Jobs Act degli autonomi”, quali nuove opportunità e vincoli la normativa prevede per i lavoratori autonomi nelle varie forme, sotto il profilo contrattuale e economico. Si parlerà anche del panorama delle forme aggregative di impresa a carattere mutualistico, e le possibilità di costruzione di partnership, anche volte all’ottenimento di finanziamenti. FeLSA CISL & Confcooperative ritengono utile presentare/proporre alle imprese modelli di aggregazione cooperativa del lavoro sia sul piano valoriale e strategico, che su quello più strettamente operativo e organizzativo. Infine potrebbe essere anche una prima occasione per rilevare alcuni fabbisogni formativi, al fine di predisporre dei progetti di intervento mirati. Desideriamo con ciò tentare di condividere un insieme di servizi mirati, partendo dalle esigenze dei lavoratori, dei professionisti e dei piccoli imprenditori presenti in Co+Fabb, evitando di ricorrere a risposte preconfezionate o standardizzate.

 

Elementi di portfolio