Smart working, in Lombardia un bando da 4,5 milioni

Lombardia: 4,5 milioni di euro per lo smart working

L’iniziativa, finanziata da Regione Lombardia con risorse del Por Fse 2014-2020, è finalizzata alla promozione nelle imprese lombarde dello smart working. Le agevolazioni sono a fondo perduto sotto forma di voucher, da usarsi sia per consulenze attorno ai piano aziendali di lavoro a distanza, sia per l’acquisto di strumenti tecnologici.

Lo smart working è un modello organizzativo che consente una maggiore flessibilità per quanto riguarda il luogo e i tempi di lavoro. Adottare piani di smart working consente di incrementare la produttività e aumentare il benessere di lavoratori e lavoratrici.