Produzioni Urbane

10 Marzo – Produzioni Urbane: le nuove forme del lavoro

Continua il nostro progetto legato al tema delle Produzioni Urbane. Prossimo appuntamento: venerdì 10 Marzo presso lo Spazio MIL.

Le nuove fabbriche sono in città!

L’evoluzione delle tecnologie digitali applicate alla manifattura sta permettendo il rientro della produzione negli ambienti urbani. Piccole unità di produzione, spazi per makers, artigiani 2.0, industria 4.0, fablab, coworking e incubatori di imprese innovative, sono tutte declinazioni delle nuove forme del lavoro destinate ad abitare le aree metropolitane. Milano vede già una presenza importante di questi nuovi luoghi del lavoro che cambia. Quali sono le forme che il lavoro è destinato ad assumere? Quali i rapporti con lo spazio e i luoghi? Quali le relazioni con i lavoratori: dipendenti, professionisti, collaboratori? Abbiamo deciso di indagarlo in una giornata dedicata alle nuove forme del lavoro, per capire insieme quali sono le nuove sfide che dovremo affrontare. Lo faremo a Sesto San Giovanni, città del lavoro industriale, in uno spazio dedicato a questo monumento del 900: lo Spazio MIL.

Focus tavoli
Tavolo 1. Artigiani, liberi professionisti o “autoprecariato”? Tra tutela e deregulation.
Tavolo 2. I nuovi luoghi del lavoro: ibridazioni tra studio, laboratorio, shop, spazio culturale. Opportunità e  problematicità tra norma e sperimentazione.
Tavolo 3.  Produzioni urbane nelle metropoli. L’impatto delle micromanifatture nella rigenerazione della città: riconversione di spazi, distretti diffusi, nuove relazioni tra produttori, residenti e cittadini.
Tavolo 4. L’identità del maker: un “neo-artigiano”?
Tavolo 5.  Nuove forme di welfare: la creatività delle imprese.
Tavolo 6. Makers e imprese: la filiera possibile.

Clicca qui per scaricare il programma aggiornato dell’evento.