ARTIGIANATO DIGITALE E NUOVI SPAZI DEL LAVORO

Co+Fabb e CNA Milano vi aspettano giovedì 20 luglio alle 17.30 presso Classe1920 – BeerStrot per parlare di artigianato digitale e nuovi spazi del lavoro.

Nel corso dell’incontro verrà presentato l’accordo di collaborazione che prevede:
• la creazione presso CO+FABB di un CNA Point con erogazione di consulenze e servizi da parte di CNA;
• l’offerta ai lavoratori e ai collaboratori delle aziende site in CO+FABB di sistemi di welfare che permettano l’accesso a servizi alla persona;
• la condivisione e lo sviluppo di progetti a supporto dell’innovazione nelle imprese.

Vi aspettiamo in via Carducci 39 – Sesto San Giovanni (MI)

Produzioni Urbane

10 Marzo – Produzioni Urbane: le nuove forme del lavoro

Continua il nostro progetto legato al tema delle Produzioni Urbane. Prossimo appuntamento: venerdì 10 Marzo presso lo Spazio MIL.

Continua a leggere

NEXUS L’incontro tra macchina e umano nell’immaginario, nella tecnica e nella scienza contemporanei

Dal 8  al 20 novembre
c/o Spazio MIL – via Granelli, 1- Sesto San Giovanni (MI)

NEXUS racconta la ricerca biorobotica contemporanea e i suoi straordinari risultati, mostrando i percorsi paralleli della scienza e dell’immaginario. L’esposizione – ideata da Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Museo Galileo di Firenze e Università di Siena e realizzata grazie a un finanziamento del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – è stata allestita a Firenze, a Palazzo Medici Riccardi , dal 22 gennaio al 15 marzo 2016.

Oltre alla neuro-protesi sviluppata dall’Istituto di BioRobotica della Scuola Sant’Anna in collaborazione con altri enti di ricerca italiani ed europei, erano esposti reperti storici, prototipi di robot umanoidi e robot giocattolo. L’esposizione ha riscosso un notevole successo di pubblico e ha ottenuto riscontri positivi sulla stampa nazionale. In particolare la sua valenza didattica è stata apprezzata dai numerosi gruppi scolastici che hanno preso parte ai laboratori di robotica che affiancavano la mostra.

Dal 8 al 20 novembre 2016 si terrà un nuovo allestimento della mostra presso lo Spazio MIL di Sesto San Giovanni. Anche in questa edizione si è pensato di affiancare all’esposizione laboratori didattici e incontri di approfondimento che avranno il loro momento più importante sabato 12 novembre. In quell’occasione sarà organizzata una giornata divulgativa aperta a studenti liceali, universitari e ricercatori il cui tema centrale sarà la robotica in campo medico. Il workshop sarà diviso in una sessione nella mattinata per gli studenti dei licei e una sessione nel pomeriggio per gli studenti universitari e i ricercatori. Le presentazioni saranno articolate su diverse postazioni in cui verranno trattati quattro temi: – La robotica riabilitativa – Le neuroprotesi – La robotica in sala operatoria – Il design in campo medico.

Hanno dato al momento la loro adesione ai tavoli: Riccardo Putti, Professore Università di Siena Elvira Pirondini, Dottoranda Bertarelli Foundation Chair in Translational Neuroengineering Center for Neuroprosthetics, EPFL Emanuele Formento, Dottorando Bertarelli Foundation Chair in Translational Neuroengineering Center for Neuroprosthetics, EPFL Lodovico Gualzetti, Designer Paolo Righetti, Laboratorio DAGAD, Architetto, docente Università Cattolica Milano Restiamo a disposizione per fornire maggiori informazioni sul nostro progetto e discutere le modalità di una vostra eventuale collaborazione.

Scarica il volantino con il programma dettagliato: depliant_nexus

 

INDUSTRIA 4.0 -Verso la produzione digitale

Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Tommaso Nannicini, a confronto con imprenditori e innovatori sul piano ITALIA 4.0 contenuto nel DPEF del Governo che verrà discusso in ottobre.

Continua a leggere

FeLSA CISL & Confcooperative incontrano le Imprese residenti in Co+Fabb

FeLSA CISL & Confcooperative incontrano le Imprese residenti in Co+Fabb – secondo appuntamento

–> Lunedì 14 marzo, ore 16.30
–> Co+Fabb – via Carducci, 39 – Sesto San Giovanni (MI)

FeLSA CISL

Temi

  • Contratto a tutele crescenti
  • Riordino delle tipologie contrattuali

 

FeLSA CISL è la federazione della CISL che rappresenta i lavoratori atipici e autonomi. Confcooperative è una delle maggiori centrali della Cooperazione in Italia.

 

FeLSA CISL & Confcooperative incontrano le Imprese residenti in Co+Fabb

FeLSA CISL & Confcooperative incontrano le Imprese residenti in Co+Fabb

–> Mercoledì 10 febbraio, ore 17.00
–> Co+Fabb – via Carducci, 39 – Sesto San Giovanni (MI)

FeLSA CISL

Temi

  • Le forme del lavoro autonomo, opportunità e tutele
  • Le forme dell’impresa mutualistica e di partenariato
  • Le nuove normative sul lavoro e sulla decontribuzione
  • Le opportunità nel campo della formazione professionale

 

FeLSA CISL è la federazione della CISL che rappresenta i lavoratori atipici e autonomi. Confcooperative è una delle maggiori centrali della Cooperazione in Italia.

Scopo dell’incontro è di confrontare e rilevare alcune esigenze concrete delle imprese che operano all’interno di Co+Fabb e dei suoi lavoratori, al fine di costruire risposte specifiche, con un possibile sportello informativo e di consulenza. A tale proposito sarà utile capire, alla luce del c.d. “Jobs Act degli autonomi”, quali nuove opportunità e vincoli la normativa prevede per i lavoratori autonomi nelle varie forme, sotto il profilo contrattuale e economico. Si parlerà anche del panorama delle forme aggregative di impresa a carattere mutualistico, e le possibilità di costruzione di partnership, anche volte all’ottenimento di finanziamenti. FeLSA CISL & Confcooperative ritengono utile presentare/proporre alle imprese modelli di aggregazione cooperativa del lavoro sia sul piano valoriale e strategico, che su quello più strettamente operativo e organizzativo. Infine potrebbe essere anche una prima occasione per rilevare alcuni fabbisogni formativi, al fine di predisporre dei progetti di intervento mirati. Desideriamo con ciò tentare di condividere un insieme di servizi mirati, partendo dalle esigenze dei lavoratori, dei professionisti e dei piccoli imprenditori presenti in Co+Fabb, evitando di ricorrere a risposte preconfezionate o standardizzate.